logoat

                                                                                         

 

itenfrdeptrues

Chi è online

Abbiamo 389 visitatori online

Rassegna Stampa

Anguillara: cade durante escursione al lago di Martignano, ciclista in codice rosso

elisoccE' successo al lago di Martignano, nel pressi di Anguillara. Sul luogo l'Ares ha inviato l'eliambulanza regionale Pegaso 21 di stanza a Roma. Incidente per un ciclista di 68 anni caduto durante un escursione al lago di Martignano. Nel percorrere la ripida discesa che porta al bellissimo specchio d'acqua nei pressi di Anguillara, uno uomo ha perso l'equilibrio cadendo in velocità. Nell'urto il 68enne ha riportato la frattura dell'anca ed altri traumi tali da rendere necessario l'intervento del 118, attivato subito dagli amici del ciclista.

San Cammillo - Salvo grazie all'elisoccorso, un uomo colpito da infarto

fotoEccezionale intervento dell'elisoccorso regionale che nei giorni scorsi ha salvato uomo di 64 anni colpito da infarto grave al miocardio e destinato al trapianto. Imbarcato insieme al macchinario cui era collegato per sopravvivere, è stato assistito in volo e trasferito nella notte da Frosinone al San Camillo. l'intevento, uno dei primi di questo genere in Italia effettuato in volo per complessità e personale, è stato possibile grazie alla presenza a bordo oltre che dell'equipe medica dell'elisoccorso anche dei medici cardiologi del San Camillo che hanno garantito l'assistenza necessaria in tutte le fasi del trasferimento.

Comune Rieti e Ares 118 insieme col progetto lazio Cuore Sicuro.

Rieti
corr rietiAl Centro commerciale Perseo, sarà presentato alle 11.30 il progetto regionale "Lazio Cuore Sicuro" realizzato da Comune e l'Ares 118 per diffondere tra i cittadini la cutltura dell'emergenza sanitaria e alle tematiche della riarùmazione cardio-polmonare di base e della defibrillazione precoce. Undici defibrillatori sono stati dislocati a Palazzo Comunale, Terminillo, Centro Commerciale Carrefour viale Morroni, Centro Commerciale Perseo, Tigre via Paolessi Parco Il Coriandolo Madonna del Cuore, Tigre via Raccuini, Centro Commerciale L'Aliante Quattro Strade, Bar Jolly Villa Reatina, Teatro Vespasiano, La Fornace via Salaria 26.


Fonte Corriere di Rieti (Edizione 24-05-2017)

Progetto Telemed

telemedTELEMED è una piattaforma informatica che permette la trasmissione degli elettrocardiogrammi dalle ambulanze, direttamente alle strutture delle Rete Cardiologica Regionale con Emodinamica, anticipando cosi la diagnosi dei pazienti con patologia cardiologica.
L’innovativo progetto riduce il tempo intercorrente tra il primo contatto medico e l’angioplastica, attiva il percorso veloce per guadagnare tempo evitando il passaggio al Pronto soccorso ne permette l’invio del paziente direttamente al reparto secondo la gravità diagnosticata e anticipa le cure al paziente durante il trasporto in ospedale su indicazione del cardiologo.

Incidenti, per strada è una battaglia In quattro mesi già ottomila feriti.

incidenteDa brividi il bilancio parziale del 2017 stilato dal 118. La metà delle vittime era in motocicletta, più di 250 i codici rossi. Il direttore del Servizio di emergenza sanitaria annuncia: «Presto sulle ambulanze ecografie e analisi del sangue» Cinquantasette feriti al giorno dall’inizio dell’anno in incidenti stradali. La Caporetto della viabilità romana, con casi gravi, da codice rosso, che in alcune circostanze hanno purtroppo portato al decesso dell’infortunato ricoverato in ospedale.

Bimba nata in ambulanza con l'assistenza del medico del 118

In auto verso il Goretti, partorisce sulla Pontina

part ambLe doglie insistenti e la corsa in auto col marito verso l'ospedale Santa Maria Goretti di Latina, ma il viaggio era ancora troppo lungo e hanno preferito chie­dere aiuto al 118 dopo essersi fermati  sulla  Pontina,  all' altezza dello svincolo di Borgo Montel­lo. Ieri pomeriggio i soccorritori dell'Ares hanno messo in moto la procedura  d'emergenza  per assistere una giovane madre che ha partorito in strada, a bordo di un'ambulanza. Ad assisterla il personale di un'auto medica, piombata sulla Pontina da Ci­sterna, così come l'equipaggio dell'ambulanza. 

Rai 3 Puntata del 15/05/2017  Batticuore

Collaborazione di Greta Orsi

daeOgni anno in Italia ben sessantamila persone muoiono a causa di un arresto cardiocircolatorio. Eppure sarebbe possibile salvare delle vite, a patto di intervenire entro i primi cinque minuti. E’ fondamentale avere a portata di mano un defibrillatore, che insieme al massaggio cardiaco attiva la catena della sopravvivenza in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. Ma se qualcuno dovesse sentirsi male in nostra presenza, potremmo anche noi semplici cittadini usare un defibrillatore per soccorrerlo? La risposta è sì, perché dal 2001 la defibrillazione precoce può essere effettuata anche da personale non sanitario.

Infarto - 72 persone salvate

Grazie al servizio di telecardiologia Telemed attivato da due mesi dall'Asl reatina

infartRIETI Ad un paio di mesi dall' attivazione nella Asl di Rieti il servizio di telecardiologia Telemed ha consentito di diagnosticare 72 infarti del miocardio e di refertare complessivamente oltre 190 elettrocardiogrammi.
In 9 casi i pazienti so no stati prontamente sottoposti ad angioplastica riducendo drasticamente i tempi di intervento. Tutte le autoambulanze del servi zio Ares 118 che pattugliano il territorio reatino sono infatti dotate di un sistema di trasmissione degli Ecg direttamente alla Uoc di cardiologia dell'ospedale aziendale S. Camillo de Lellis.

Escursionista salvato in alta quota.

elisoccorsoBrutta disavventura per un frusinate cinquantunenne in gita con una comitiva di amici sul monte Meta,
un incidente e il dolore alla caviglia gli impediscono di proseguire. Sul posto la sezione di Cassino del Soccorso alpino. Un primo maggio ad alta quota, con gli amici, per concedersi una bella escursione. Ma qualcosa va storto e un frusinate di 51 anni, RA., resta ferito in una zona davvero impervia, dove le operazioni di soccorso risultano particolarmente delicate. Intervento straordinario del Soccorso Alpino, sezione di Cassino, che ha permesso il recupero del ferito e il trasporto in ospedale.

Maschere e fiumi di alcol: decine di malori. il Carnevale diventa un ospedale da campo

carnevalePontecorvo - Tantissime le persone, specie giovani, che hanno ecceduto con le bevute e sono finiti al pronto soccorso. Un giovane ha anche rischiato il coma.  La loro voglia di divertimento è stata eccessiva. Non sono bastati i coriandoli, la musica e la classica schiuma da barba. Hanno deciso di divertirsi ancora di più, ma si sono spinti oltre fino a collassare durante l'opening della sessantacinquesima edizione del Carnevale di Pontecorvo.