logoat

                                                                                         

 

itenfrdeptrues

Rassegna Stampa

TG3 Lazio simulazione maxi emergenza

Andato in onda il 07 maggio 2019 Edizione delle 19:30

 

 

MESSAGGERO FROSINONE Malori per alcol e droga: due giovani salvati dal 118

Cassino Malori per alcol e droga: due giovani salvati dal 118 Malori per alcol e droga: giovani salvati in extremis. Pomeriggio di paura, a Cassino, dove nel giro di un'ora ci sono stati due salvataggi da parte del 118. Il primo malore, per sospetta assunzione di droga, per overdose, c'è stato poco prima delle 13, nella zona di San Giovanni. Sul posto è intervenuto il 118 che ha soccorso un ragazzo. Sono arrivati anche i carabinieri, ma il giovane italiano di 22 anni, dopo essersi ripreso, si era già allontanato. Un'ora dopo un altro malore, questa volta per eccessiva assunzione di alcool. Uno straniero, di 20 anni, ha accusato un malore in via Garigliano. Sul posto il 118 e la polizia. I sanitari lo hanno soccorso e trasportato con un sospetto coma etilico, al pronto soccorso dell'ospedale. L'accaduto ha richiamato l'attenzione di molti curiosi che sono stati allontanati dalla polizia.

Edizione del 01/03/2019

Estratto da pag. 35

MESSAGGERO LATINA Investe una ragazza, colto da infarto: salvato dal 118

Viene colto da infarto mentre soccorre una ragazza appena investita sulla strada. È successo ieri, alle 14.30, a Cisterna all'altezza dell'incrocio tra corso della Repubblica evia 4 Giornate di Napoli. L'uomo, 76 anni di Cisterna, alla guida della sua Seat Ibiza, strava transitando sulla strada che conduce alla stazione quando a ridosso delle strisce pedonali ha investito una ragazza di 21 anni di Cori mentre attraversava. L'uomo resosi conto dell'accaduto ha proseguito la corsa fino a viale Giovane Europa dove ha lasciato l'auto in sosta. Sceso dalla vettura si è incamminato sul marciapiede per raggiungere e soccorrere la ragazza, quando a pochi metri da lei, forse per il grande spavento, è stato colto da infarto, accasciandosi sull'asfalto.

Intervenuti in soli sei minuti dimostrando bravura, competenza e professionalità”

tusciaweb2018Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – A nome di tutta la mia famiglia, vorrei esprimere i più profondi ringraziamenti all’équipe del 118 e in particolare al dottor Roberto Rocco, intervenuti in soli sei minuti, venerdì scorso nella casa dei miei genitori, dimostrando per l’ennesima volta, ma credo sia ormai cosa nota, bravura, competenza, professionalità e amore verso il proprio lavoro e verso chi, in quei momenti, necessita di aiuto.

Grazie infinite.

Andrea Pagliari

 

 

 

Fonte Tuscia Web (Edizione 24-07-2018)