Automedica: 1.300 interventi in un anno

Attivata a gennaio scorso serve un bacino di utenza di ottantamila abitanti
automedicaUn anno di attività e 1300 interventi. Sono i numeri raggiunti da un importante servizio istituito sul territorio e «fortemente voluto dal sindaco Ernesto Tersigni e da altri sindaci del distretto sanitario polo C». Lo sottolinea, sulla sua bacheca Facebook, il vice sindaco di Sora e operatore del 118, Andrea Petricca, sottolineando come «il direttore generale dell'Ares 118 della regione Lazio, la dottoressa Maria Paola Corradi raccogliendo la richiesta del sindaco di Sora ha attivato questo importante servizio nell'ottobre del 2014, garantendo un salto di qualità nella fase del pronto soccorso extra ospedaliero.

Una vittoria rilevante quella dell'attivazione dell'automedica che, insieme alle quattro ambulanze dell'Ares 118 dislocate sul territorio , garantisce il soccorso sanitario agli 80.000 abitanti della media Valle Del Liri. Un servizio apprezzato da tanti cittadini, soprattutto quelli che, loro malgrado, hanno avuto bisogno di aiuto. Ancora L'automedica attivata un anno fa oggi, e visti i brillanti risultati ottenuti, è opportuno da parte mia ringraziare il direttore generale dell'Ares 118 la dottoressa Corradi e tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento di questo importante obiettivo». Un servizio la cui importanza è sottolineata dai numeri e dai risultati ottenuti.

Il vice sindaco: servizio apprezzato da tanti cittadini che hanno avuto bisogno di aiuto.

Fonte Ciociaria Oggi (Edizione 30-12-2015)